Legal Tech si riferisce all’uso della tecnologia e del software per fornire servizi legali. Le società di tecnologia legale sono generalmente startup costituite con lo scopo di sconvolgere il mercato legale tradizionalmente conservatore.  La crescita in Italia delle Legal Tech I motivi della crescita: certamente il principale motore dell’espansione di tale settore è rappresentato dalla crescente esigenza di servizi digitali degli Studi Legali: dematerializzazione dei documenti, conservazione documenti in cloud, fatturazione elettronica, siti web e digital marketing. Altro fattore di crescita di tale settore è la sempre più frequente ricerca sul web – da parte di imprese e famiglie – di pareri giuridici e consulenti legali specializzati. I rischi legati a tale settore sono principalmente dovuti alla scarsa propensione digitale sia degli avvocati che delle loro rappresentanze istituzionali. Esistono sia Legal Tech B2C che B2B: B2B che erogano servizi digitali a Studi Legali e Avvocati B2C che offrono, in genere, servizi di «matching» tra avvocati e utenti finali e/o erogano servizi legali (consulenze, pareri extragiudiziali) utilizzando piattaforme digitali / siti web.